L’Associazione Internazionale di Luigi Cherubini si occupa dell’eredità musicale di Luigi Cherubini (1760–1842), cura il suo oeuvre scientificamente e stimula esecuzioni delle sue opere. Come nesssun’ altro compositore Cherubini preparava la strada per la Grande Opera; la sua musica da chiesa e stata appreggiata come pietra miliare e massima. I contemporanei gli consideravano come celebrità stimulante, come compositore esemplare e spesso ineguagliabile, però anche provocante. Nelle opere giovanili e del periodo italiano si fa osservare minuziosamente il processo dell’esperimento e della maturazione del maestro. Le composizioni del periodo francese però dominavano/improntavano la storia della musica e dell’opera come capolavori.

Una particolare meta dell’Associazione Internazionale di Luigi Cherubini e la diffusione dell’oeuvre di Luigi Cherubini, come l’incoraggiamento e per un’analisi e una discussione critica e l’esecuzione delle compo-sizioni per la scena, per la chiesa e la musica da camera. I risultati di tali attività si fanno inoltre studiare nell’Edizione Critica, la quale comprende e le opere giovanili ed italiane e le opere dell’epoca francese, famosissime ed esemplari, come la musica da chiesa, nondimeno importante e da camera. Non prima che alla fine degli anni 1970 del Novecento gli autografi e manoscritti provenienti dalla Biblioteca Preußischer Kulturbesitz Berlino, conservati oggidì nella Biblioteca Jagellonska a Cracovia, vennero alla luce e disponibili. Questi manoscritti rendono la base per l’Edizione delle opere italiane e in parte per la musica da chiesa. L’Edizione nuova e critica viene pubblicata dalla Casa Editrice Simrock. Ogni volumen da acquistare comprende la partitura completa con commentari critici ed informativi, il materiale completo per l’esecuzione, una riduzione per il pianoforte. L’Edizione si orienta agli standard editoriali di alta qualità – nel 2008, la versione originale ricostrutta di Medea fur premiata dal Deutscher Musikeditionspreis.

Un altro compito importante dell’Associazione Internazionale di Luigi Cherubini è di fornire una presenza più notevole delle opere meno note sulla scena e della musica da chiesa e della camera nelle sale di concerti inoltre di queste opere già conosciute abbastanza bene, come Medée, Les deux Journées, la Messa in do minore per rendere giustizio alla importanza esigente ed internazionale del grande compositore come figura di chiave nel dialogo europeo del primo Ottocento e precursore e a rappresentante del Romanticismo. Inoltre l’Associazione promuove e symposioi, conferenze, manifestazioni ed altre attività internazionali, che mettono in rispecchio l’importanza del oeuvre del grande maestro per la storia della musica europea.